sabato, Settembre 24, 2022
HomeMondoAl-Shaba colpisce in Somalia, venti morti per due autobombe

Al-Shaba colpisce in Somalia, venti morti per due autobombe

Venti morti e ventitre feriti mercoledì scorso nella Somalia meridionale, a causa di diversi attentati dinamitardi. Nel primo incidente tredici persone hanno perso la vita mentre altre cinque sono rimaste ferite per un attentatore suicida che si è fatto esplodere nella città di Marka, nella regione di Lower Shabelle.

Un funzionario regionale ha anche confermato che sei persone sono state uccise mentre altre diciotto sono rimaste ferite in due attacchi nella città di Afgoye, sempre nella regione di Lower Shabelle. Il governatore della regione di Lower Shabelle Ibrahim Aden Ali Naja ha detto che un attentatore suicida che indossava un giubbotto esplosivo si è fatto esplodere fuori dall’ufficio amministrativo nella città di Marka, uccidendo il commissario distrettuale Abdullahi Ali Wafow e altre 12 persone.

“Wafow è stato ucciso nell’esplosione insieme ad altre dodici persone con cui stava parlando fuori dal suo ufficio”, ha detto Naja ai giornalisti a Mogadiscio, la capitale della Somalia. Il gruppo militante al-Shabab che ha coinvolto il governo somalo in attacchi quasi quotidiani in tutto il paese ha rivendicato l’attacco nella città di Marka.

Nel secondo attacco, un funzionario ha affermato che i sei sono stati uccisi in due esplosioni lungo la strada in un mercato locale nella città di Afgoye nella stessa regione. L’ex portavoce dell’amministrazione del distretto di Afgoye, Abdukadir Idle, che era sul posto, ha detto che due mine antiuomo telecomandate sono esplose nell’affollato mercato. Idle ha notato che la seconda esplosione è avvenuta pochi minuti dopo e ha preso di mira le persone impegnate nelle operazioni di soccorso.

“Almeno sei persone, per lo più civili, sono state uccise e altre diciotto ferite negli attacchi gemelli condotti attraverso ordigni esplosivi telecomandati al mercato degli animali di Afgoye, la seconda esplosione ha causato più vittime”, ha detto Idle alla Somali News Agency. Il mercato ospita spesso un gran numero di persone per la compravendita di bestiame.

Il gruppo militante ha intensificato gli attacchi in quanto le forze governative hanno compiuto negli ultimi mesi intense operazioni contro gli estremisti nelle regioni centrali e meridionali nel tentativo di stanare la cellula di al-Shaba.

by United Nations Photo
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ARTICOLI CORRELATI