giovedì, Giugno 20, 2024
HomeItaliaApre a Cassino il primo supermercato gratuito per i poveri

Apre a Cassino il primo supermercato gratuito per i poveri

Un nuovo supermercato sociale è stato aperto a Cassino, nel frusinate, per fornire spesa gratuita alle famiglie bisognose della zona.

Grazie alla collaborazione tra enti pubblici e privati, l’inaugurazione della struttura è avvenuta il 14 aprile scorso in via San Marco.

Il progetto promuove il recupero di prodotti alimentari in eccedenza, di spreco o in donazione a beneficio di chi si trova in difficoltà economica.

L’obiettivo è quello di aiutare circa 250 famiglie che già vengono assistite dall’Assessorato ai Servizi Sociali grazie alla Fondazione Banco Alimentare, che mensilmente fornisce tre tonnellate di cibo.

Le famiglie interessate potranno ottenere l’accesso all’emporio tramite una tessera, sulla quale verranno accreditati dei punti ogni mese. Utilizzando questi punti, le famiglie potranno scegliere e “acquistare” i prodotti disponibili all’interno dell’emporio, il cui costo sarà espresso in “punti” anziché in denaro.

La gestione dell’Emporio Solidale è affidata alla Cooperativa Sociale Arca, con il supporto di giovani con disabilità impiegati come magazzinieri e addetti alla distribuzione.

Luigi Maccaro, assessore alle politiche sociali, ha spiegato che questo progetto è importante perché molte famiglie stanno attraversando un momento difficile, dovuto all’emergenza alimentare, al caro bollette e all’aumento dei costi per vivere dignitosamente.

Per questo motivo, l’Emporio Solidale vuole essere un punto di riferimento per tutte le famiglie in difficoltà, non solo un luogo di distribuzione alimentare.

La struttura sarà intitolata a Donato Formisano, presidente “storico” della Banca Popolare del Cassinate, deceduto nel dicembre del 2021. La banca ha messo a disposizione del Comune i locali per ospitare il supermercato sociale gratuitamente.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ARTICOLI CORRELATI