venerdì, Giugno 14, 2024
HomeCostumeI ricchi donano di più quando si trovano davanti ai poveri in...

I ricchi donano di più quando si trovano davanti ai poveri in carne e ossa

Uno studio pubblicato su Psychological and Cognitive Sciences ha scoperto che alti livelli di disuguaglianza economica portano i ricchi a essere meno generosi delle persone a basso reddito. Tuttavia, non vi era alcuna correlazione tra generosità e reddito quando la disuguaglianza era generalmente bassa.

Il rapporto concludeva che i ricchi erano meno propensi a donare in contesti con un’elevata disuguaglianza economica perché erano preoccupati di perdere la loro “posizione privilegiata”. Uno studio separato pubblicato su Nature Aging ha rilevato che le persone che vivono nei paesi più poveri sono più disposte a donare a un ipotetico ente di beneficenza rispetto a quelle dei paesi più ricchi, soprattutto se l’ente di beneficenza ha aiutato le persone nei rispettivi paesi.

175 miliardi di dollari. Questo è quanto i più ricchi del mondo hanno donato a cause filantropiche nel 2020, rappresentando oltre un terzo delle donazioni individuali globali, secondo un rapporto Wealth-X. Solo $ 85 miliardi provenivano dai più ricchi degli Stati Uniti.

È stato a lungo creduto che le persone con un reddito più elevato siano più egoiste delle loro controparti a basso reddito. Uno studio pubblicato sul Journal of Personality and Social Psychology ha rilevato che i ricchi hanno meno probabilità di offrire aiuto a uno sconosciuto in difficoltà rispetto agli individui di classe inferiore.

Il documento ipotizza che ciò sia dovuto al fatto che le persone di classe inferiore sono costrette a essere più orientate alla comunità come un modo per adattarsi al loro ambiente più ostile. È stato anche scoperto che gli individui di classe superiore si comportano in modo più non etico rispetto agli individui di classe inferiore.

Diversi studi hanno rivelato che i ricchi sono più inclini a infrangere le leggi della strada, mentono in una negoziazione, imbrogliano per aumentare le loro possibilità di vincere un premio, approvano comportamenti non etici sul lavoro e mostrano tendenze decisionali non etiche. Sebbene i dati sul loro reddito, ricchezza e donazioni siano scarsi, le famiglie che guadagnano almeno $ 2 milioni e più all’anno rappresentano una parte significativa delle donazioni totali, secondo i dati di Econofact.

L’88,3% delle famiglie che guadagnano tra $ 2 milioni e $ 5 milioni all’anno dona in media il 3,44% del proprio reddito. Il 95% delle famiglie che guadagnano più di 10 milioni di dollari all’anno dona in media l’8,6% del proprio reddito. Tuttavia, le famiglie della classe media che guadagnano tra $ 50.000 e $ 75.000 donano in media il 7,6% del loro reddito in beneficenza e il quinto più povero degli americani dona il 4,3% delle proprie entrate a cause di beneficenza.

by Christian Schirrmacher
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ARTICOLI CORRELATI