mercoledì, Settembre 28, 2022
HomeMondoIl covid ha reso orfani 10,5 milioni di bambini nel mondo

Il covid ha reso orfani 10,5 milioni di bambini nel mondo

Nel mondo, a causa della pandemia da covid, più di 10,5 milioni di bambini hanno perso uno o entrambi i genitori, il doppio delle stime precedenti. Il sud-est asiatico e l’Africa hanno subito il maggior tasso di perdite, con un bambino su 50 colpito rispetto a uno su 150 nelle Americhe, secondo uno studio pubblicato su JAMA Pediatrics.

Tra i paesi con i più alti tassi di decessi di genitori ci sono Bolivia, Perù, Namibia, Egitto, Bulgaria, Sud Africa, Ecuador, Eswatini, Botswana e Guyana. Prima della pandemia in tutto il mondo erano circa 140 milioni i bambini orfani.

Secondo lo studio, che si basa su decessi che hanno superato la normale previsione annuale, i bambini dei paesi con tassi di vaccinazione più bassi e tassi di fertilità più elevati avevano maggiori probabilità di restare senza genitori. Lo studio tiene conto dei decessi avvenuti da gennaio 2020 a maggio 2022, prodotti attraverso una collaborazione tra Organizzazione Mondiale della Sanità, Banca Mondiale, i Centers for Disease Control and Prevention e l’Imperial College London.

L’autrice principale Susan Hillis, ha presentato la ricerca dicendo che i risultati fanno molto riflettere e ha esortato i leader mondiali a dare la priorità ai bambini orfani fornendo supporto economico, educativo e di salute mentale. Quando hai un’ondata di morti di questa portata, senza fornire aiuti s’indebolisce il tessuto della società futura se non ci si prende cura oggi dei bambini”.

Lei e gli altri ricercatori hanno anche specificato che “mentre miliardi di dollari vengono investiti per prevenire le morti associate al COVID-19, si fa poco per prendersi cura dei bambini lasciati indietro.

Le conseguenze per i bambini possono essere “devastanti”, tra cui l’istituzionalizzazione, gli abusi, il dolore traumatico, problemi di salute mentale, gravidanze adolescenziali scarsi risultati educativi e malattie croniche e infettive.

I 10,5 milioni di bambini che hanno subito la perdita di uno o entrambi i genitori includono 4,2 milioni nel sud-est asiatico, 2,5 milioni in Africa, 1,5 milioni nelle Americhe, 1,5 milioni nella regione del Mediterraneo orientale e 500.000 in Europa. Negli Stati Uniti, che sono raggruppati con altre nazioni delle Americhe, circa 250.000 bambini hanno perso uno o entrambi i genitori.

Carolyn Taverner, co-fondatrice di Emma’s Place, specializzata in consulenze sull’elaborazione del lutto a Staten Island, ha lavorato per l’intera pandemia con bambini e famiglie che hanno subito la perdita di un genitore a causa del covid. Da lei l’appello ai responsabili delle politiche di salute pubblica per fornire supporto a questi bambini non solo per un breve periodo, ma a lungo termine.

Molte risorse sono disponibili subito dopo una tragedia, ha detto, ma tendono a diminuire nel tempo. Nel frattempo, i bambini possono impiegare anni per venire a patti con la morte e gli adulti intorno a loro potrebbero non riconoscere che problemi accademici, cognitivi o comportamentali sono spesso legati alla perdita di un genitore.

by DAN GAKEN IMAGES
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ARTICOLI CORRELATI