mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeCostumeNegli Usa la burocrazia ostacola le richieste per i sussidi sociali nella...

Negli Usa la burocrazia ostacola le richieste per i sussidi sociali nella metà dei casi

Gli statunitensi a basso reddito stanno lottando per ottenere aiuto dai governi statali in un momento di massima necessità, ma devono affrontare lunghi ritardi e talvolta ostacoli insormontabili quando fanno domanda per programmi di sicurezza sociale come l’assistenza alimentare, le prestazioni sociali o l’assicurazione sanitaria, secondo un recente studio.

I risultati arrivano quando i tassi di povertà, pur non essendo vicini ai massimi storici, sono aumentati in parte a causa della pandemia da covid e della conseguente crisi finanziaria.

Le reti di sicurezza sociale come il Supplemental Nutrition Assistance Program (SNAP) aiutano a tenere decine di milioni di persone fuori dalla povertà ogni anno, secondo l’US Census Bureau .

Ma le persone devono fornire molti documenti personali, compilare correttamente domande lunghe e confuse, dimostrare di essere idonei e aggiornare regolarmente le proprie informazioni.

Il rapporto dell’Urban Institute ha rilevato che la maggior parte degli adulti single guadagna fino a 51.520 dollari e la maggior parte delle famiglie con un figlio che guadagna fino a 87.840 dollari, ha richiesto o ricevuto un programma della rete di sicurezza sociale nel 2021.

Il rapporto, che si basa su un sondaggio condotto nel dicembre 2021, ha analizzato un campione rappresentativo a livello nazionale di oltre 5 mila adulti di età compresa tra i 18 e i 64 anni, pari a quattro volte il livello di povertà federale .

Gli intervistati hanno affermato di incontrare i maggiori problemi nell’iscrizione all’assicurazione contro la disoccupazione, allo SNAP e all’Assistenza temporanea per famiglie bisognose, nota come TANF o più comunemente come sussidio sociale.

Oltre il 40% delle persone che hanno presentato domanda o ricevuto uno dei programmi ha affermato di avere difficoltà a dimostrare l’idoneità o a ottenere sussidi quando ne avevano bisogno.

“Non stiamo parlando di quattro persone su 10 che segnalano difficoltà nell’iscriversi al loro corso di yoga”, ha detto Marla McDaniel, senior fellow presso l’Urban Institute e autrice principale del rapporto. “Stiamo parlando di cibo per le loro famiglie. Questo non è banale, ciò che le persone cercano.

La scoperta che più di quattro persone su 10 che hanno cercato aiuto per soddisfare i bisogni di base hanno incontrato problemi è “abbastanza sconcertante”, ha detto Neeraj Kaushal, professore di politiche sociali alla Columbia University di New York.

L’altra scoperta del rapporto, secondo cui il 55% degli adulti intervistati ha cercato benefici, mostra quanto gravemente stiano soffrendo le persone, ha affermato Luke Shaefer, uno dei maggiori esperti di reti di sicurezza sociale e professore all’Università del Michigan.

“Il miglior indicatore che abbiamo del fatto che le famiglie stiano lottando o meno per sbarcare il lunario è quando cercano aiuto”, ha detto.

Nel sondaggio, gli intervistati hanno espresso regolarmente confusione sul motivo per cui sono stati negati i dollari SNAP.

I beneficiari di SNAP possono anche temere di commettere errori sui loro documenti, perché fornire false informazioni sul reddito può comportare multe sconcertanti e lunghe pene detentive , secondo il rapporto.

“Non farò nemmeno domanda per buoni pasto o Medicaid perché ho paura che possano dire che mi fanno pagare troppo”, ha detto un intervistato al sondaggio che ha dovuto restituire dollari SNAP dopo essere stato pagato in eccesso. “‘Devi ripagare questo o ti rinchiuderemo per questo.’ Ecco cosa provo per loro. È spaventoso”.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ARTICOLI CORRELATI