giovedì, Febbraio 29, 2024
HomeCostumeUk: stessa merce a prezzi più alti nei piccoli negozi delle grande...

Uk: stessa merce a prezzi più alti nei piccoli negozi delle grande catene

Milioni di persone stanno affrontando la crisi dei costi di sussistenza, con un’ inflazione dei prezzi degli alimenti che ha raggiunto il livello più alto degli ultimi 45 anni. L’organizzazione Which? ha scoperto che chi vive vicino a piccoli negozi di alimentari di convenienza paga un prezzo ancora più alto.

In questi negozi più piccoli, gli articoli essenziali a basso costo sono raramente disponibili, anche se due terzi (66%) delle persone che guadagnano meno di 21 mila sterline ci fanno la spesa almeno una volta a settimana.

Ciò significa che le persone con scarsa mobilità o senza accesso ai trasporti pubblici o privati per raggiungere un supermercato più grande potrebbero essere costrette ad acquistare cibi più costosi o fare a meno del tutto.

In uno studio a sorpresa di 123 negozi Asda, Morrisons, Sainsbury’s e Tesco, Which? ha inviato ricercatori per verificare la disponibilità di una lista di circa 29 articoli di uso quotidiano a basso costo, tra cui pasta secca, pomodori in scatola, frutta e verdura fresca, carne macinata e pesce in scatola.

In media, i supermercati più grandi avevano l’87% dei prodotti che Which? stava cercando, o un prodotto equivalente nella stessa gamma.

In tutte e quattro le grandi marche (Asda, Morrisons, Tesco, Sainsbury’s), la carne macinata, il tonno e il ketchup a basso costo avevano il peggior assortimento in media, nonostante altre versioni di questi prodotti sarebbero molto più costose.

Tuttavia, nei negozi di alimentari di convenienza Tesco Express, Sainsbury’s Local e Morrisons Daily, gli articoli a basso costo nella lista erano disponibili meno dell’1% delle volte.

Dei 35 negozi più piccoli visitati, 30 di loro non avevano in stock alcun prodotto a basso costo. I restanti cinque avevano solo un articolo a basso costo ciascuno.

L’organizzazione Which? ha allora chiesto alle grande catene di spiegare perchè si verifica questo fenomeno.

Un portavoce di Tesco ha dichiarato che i negozi Express non hanno lo spazio sugli scaffali per ospitare tutte le gamma di prodotti disponibili nei negozi più grandi.

Hanno dichiarato: “Utilizziamo la nostra conoscenza esperta delle abitudini di acquisto dei clienti locali per assicurarci che le gamma in ogni negozio soddisfino al meglio i gusti e le esigenze locali. Siamo delusi nel vedere questo studio estremamente difettoso di Which?, che non riflette accuratamente il ruolo dei negozi di alimentari di convenienza e non fornisce alcuna informazione utile per i clienti che fanno acquisti con un budget limitato”.

Un portavoce di Morrisons ha dichiarato: “La nostra gamma Savers non è mai stata così importante per i nostri clienti. Negli ultimi mesi abbiamo ridotto i prezzi di oltre il 50% dei prodotti, ampliato la gamma di oltre il 10% e stiamo attualmente aggiornando e migliorando.

by Polycart

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ARTICOLI CORRELATI