domenica, Maggio 19, 2024
HomeCulturaUna banca per combattere la povertà generazionale a New Orleans

Una banca per combattere la povertà generazionale a New Orleans

La premessa necessaria è che stiamo parlando delle aspettative, per i fatti ci vorrà tempo. Sta però di fatto che l’apertura di una nuova filiale di Credit Human a Marigny, situata vicino alla libreria Baldwin & Co. di DJ Johnson, segna un passo importante verso l’obiettivo di contrastare la povertà generazionale nella comunità.

Durante l’evento inaugurale del “centro di salute finanziaria”, Johnson ha espresso il suo impegno a raggiungere questo ambizioso obiettivo progressivamente, partendo dall’individuo e estendendosi alla famiglia, alla comunità e oltre.

L’idea di collaborare con Credit Human è emersa dall’interesse di Steve Hennigan, CEO della cooperativa con sede a San Antonio e originario di New Orleans, di contribuire al benessere finanziario della città.

Questa nuova filiale rappresenta la quinta apertura a New Orleans, una risposta diretta alla riduzione dei servizi bancari locali seguita all’acquisizione di Hibernia Bank da parte di Capital One, avvenuta quasi due decenni fa.

Hennigan ha sottolineato come, prima di questo cambiamento, l’80% delle decisioni finanziarie fossero prese localmente, mentre la progressiva scomparsa delle banche ha lasciato molti residenti senza adeguate opzioni bancarie, favorendo l’espansione di istituzioni finanziarie predatorie.

L’obiettivo è iniziare con ilsupporto a una persona all’interno di una famiglia, sapendo che una famiglia può cambiare una comunità e una comunità può cambiare una città, un passo per volta.

A distinguere il centro di salute finanziaria di Credit Human dalle banche tradizionali sono gli sportelli interattivi (ITMs) che, situati sia all’esterno che nella lobby, offrono ai clienti la possibilità di effettuare operazioni autonomamente o con l’assistenza di un cassiere remoto.

Questa funzionalità ha riscosso particolare successo tra gli anziani e coloro che preferiscono un approccio ibrido all’utilizzo dei servizi bancari. Inoltre, i clienti possono avvalersi del supporto diretto di personale qualificato per consulenze su prodotti finanziari e preparazione all’acquisto della prima casa.

Credit Human si pone come risorsa aperta anche a non membri, offrendo assistenza a chi, ad esempio, lavora nel settore dei servizi senza una documentazione finanziaria formale e aspira alla proprietà di una casa. L’obiettivo è fornire un punto di riferimento per le esigenze finanziarie più disparate della comunità.

Hennigan prevede l’apertura di ulteriori filiali all’interno della parrocchia di Orleans, con l’intento di ampliare l’accesso a servizi bancari equi e inclusivi in più quartieri bisognosi, sebbene le sedi esatte rimangano da definire.

Questa iniziativa rappresenta un esempio concreto di come la cooperazione tra imprese locali e istituti finanziari possa generare un impatto positivo sul benessere economico delle comunità.

New Orleans dopo l’uragano Katrina è stata battezzata “la città della catastrofe”. La popolazione della città è oggi di 181 mila abitanti, contro i 463 mila residenti di prima dell’alluvione.

Le disuguaglianze razziali in città non sono sparite ma aumentate. Secondo il Data Center con sede a New Orleans il reddito medio delle famiglie nere è del 54% inferiore a quello delle famiglie bianche.

Nella classifica delle città americane con disparità di reddito New Orleans ha conquistato il secondo posto, un risultato in cui pesano molto le differenze razziali.

New Orleans Bums Foto Magnus Bråth, CC BY 2.0 DEED Attribution 2.0 Generic
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ARTICOLI CORRELATI