giovedì, Febbraio 29, 2024
HomeNotizieAlmeno 4 mila rifugiati afgani tornano in patria passando dall'Iran

Almeno 4 mila rifugiati afgani tornano in patria passando dall’Iran

Nelle ultime 24 ore, sono stati registrati almeno 4.000 casi di afghani rifugiati che sono rientrati in Afghanistan attraverso il valico di Zabol, secondo quanto riportato oggi da Khaama Press, citando funzionari della sicurezza di frontiera iraniani.

Parwiz Qasimzada, un funzionario di frontiera iraniano, ha affermato che questi migranti afghani sono stati arrestati per ingresso illegale e successivamente rimpatriati in Afghanistan.

Alcuni di questi migranti afghani sono stati arrestati perché i loro passaporti erano scaduti.

Qasimzada ha inoltre sottolineato che per entrare, soggiornare e uscire dall’Iran, i cittadini stranieri devono utilizzare canali legali. Ha enfatizzato che coloro che entrano illegalmente in Iran dovranno affrontare azioni legali da parte delle guardie di frontiera.

Secondo quanto riferito da Khaama Press, nel corso dell’ultimo mese, più di 74.000 migranti afghani sono tornati in Afghanistan dall’Iran attraverso il punto di attraversamento noto come Via della Seta, secondo funzionari provinciali dei talebani presso il Dipartimento per i rifugiati e il rimpatrio della provincia occidentale di Nimroz.

Mawlavi Abdullah Ryaz, capo provinciale per i rifugiati e il rimpatrio della provincia di Nimroz, ha riferito che almeno 74.360 persone, tra cui 1.106 famiglie e 69.259 individui, sono tornate in Afghanistan dall’Iran nelle ultime due settimane, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Bakhtar attraverso Khaama Press.

Nel frattempo, il capo dei rifugiati nella provincia iraniana di Razavi Khorasan ha riferito che nel corso dell’ultimo anno, quasi 90.000 rifugiati afghani sono stati rimpatriati in Afghanistan attraverso il confine di Dogharun.

Dopo che i talebani hanno preso il potere il 15 agosto 2021, milioni di famiglie afghane vulnerabili si sono rifugiate nei paesi confinanti, come Iran e Pakistan.

In precedenza, Ali Kazimi, vice ministro della giustizia iraniano, aveva dichiarato che circa il 63% dei rifugiati nel paese proveniva dall’Afghanistan.

Secondo l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni nel suo ultimo rapporto, negli ultimi due anni, circa 3,6 milioni di afghani si sono rifugiati nei paesi confinanti, con il 70% di loro in Iran, l’18% in Pakistan, l’11% in Turchia e il 2% in altri paesi.

È importante notare che, secondo quanto riportato da Khaama Press, il regime islamico dell’Iran ha deportato con la forza migliaia di afghani nel paese negli ultimi mesi.

Funzionari talebani hanno più volte denunciato il ritorno di cittadini afghani dall’Iran negli ultimi mesi, sostenendo che alcuni di questi rifugiati siano stati respinti volontariamente, mentre altri sono stati rimpatriati con la forza in Afghanistan.

by DVIDSHUB
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ARTICOLI CORRELATI