mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeMondoIn Messico almeno 39 persone morte in un incendio nel centro immigrazione...

In Messico almeno 39 persone morte in un incendio nel centro immigrazione di Ciudad Juarez

Almeno 39 persone sono morte dopo un incendio in un centro per migranti nella città di Ciudad Juarez, al confine settentrionale del Messico, ha detto lo stato di Chihuahua in una dichiarazione di martedì. I feriti sarebbero 27.

Le autorità hanno affermato che l’incendio nell’ufficio dell’Istituto nazionale per le migrazioni (INM) è avvenuto dopo che circa 71 migranti sono stati prelevati dalle strade della città.

La causa dell’incendio e la nazionalità delle vittime non sono state rese note dalle autorità. Le prime notizie divulgate dal quotidiano Debate affermano che ci sarebbe stata una rivolta all’interno, dopo che i migranti si sono rifiutati di essere trasferiti nel sud del Messico.

Le autorità locali al momento rifiutano di rilasciare dichiarazioni. Secondo il quotidiano La Jornada all’interno della stazione si sarebbero trovate oltre un centinaio le persone di origine straniera. Sul posto sono accorsi elementi dei Vigili del fuoco, della polizia municipale e persino della Guardia Nazionale e dell’esercito perché sono strutture federali.

Nel pomeriggio precedente l’incendio il personale dell’Inm ha avviato un’operazione nel centro della città per allontanare i migranti e le famiglie impegnate nella richiesta di denaro o nella vendita di merci.

Nella zona dell’incidente, nei pressi del Rio Grande che divide Messico e Stati Uniti, si sono potute vedere decine di sacchi contenenti i corpi dei migranti morti nell’incendio, secondo quanto riferisce il giornale 20minutos. Le vittime sono rimaste intrappolate in una delle zone dell’edificio dove si è originato l’incendio.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ARTICOLI CORRELATI