lunedì, Aprile 15, 2024
HomeCulturaNegli Usa stilato un piano nazionale per ridurre del 25% i senzatetto

Negli Usa stilato un piano nazionale per ridurre del 25% i senzatetto

L’amministrazione Biden ha annunciato una nuova iniziativa chiamata “ALL INside” per affrontare il problema dei senzatetto negli Stati Uniti. L’iniziativa coinvolgerà il Consiglio interagenzia degli Stati Uniti sui senzatetto e 19 agenzie federali, che lavoreranno insieme ai governi locali di sei delle città più popolose del paese: Chicago, Dallas, Los Angeles, Phoenix, Seattle e lo stato della California. L’obiettivo è ridurre il numero di senzatetto del 25% entro il 2025.

Gli sforzi dell’iniziativa includeranno revisioni normative, opportunità di finanziamento e networking tra pari. Ogni comunità coinvolta avrà un funzionario federale incorporato per fornire assistenza locale. L’annuncio si verifica in un momento in cui il problema dei senzatetto è oggetto di dibattito nazionale.

Secondo il conteggio “Point in Time” dell’HUD, effettuato annualmente per contare la popolazione dei senzatetto, nel gennaio 2022 c’erano 582.462 persone senza casa in una sola notte. La questione è diventata anche una questione politica, con i repubblicani che criticano le città democratiche per non affrontare adeguatamente il problema.

Recentemente, un veterano della Marina è stato accusato di omicidio colposo dopo la morte di un senzatetto durante un incidente in una metropolitana di New York. Alcuni politici repubblicani, come Nikki Haley e Ron DeSantis, hanno difeso l’azione del veterano e chiesto la grazia per lui.

In un’udienza sul crimine, un rappresentante repubblicano e il sindaco di Washington, DC, hanno discusso sulla dimensione della popolazione dei senzatetto della città, con numeri contestati e dispute sui fatti.

L’amministrazione Biden ha anche avvertito che i programmi di aiuti pubblici potrebbero subire tagli nei finanziamenti a causa delle proposte di bilancio dei repubblicani della Camera dei Rappresentanti. Tuttavia, il governo federale ha investito storicamente 70 miliardi di dollari per aiutare le persone a trovare e mantenere una casa durante la pandemia di COVID-19.

Alcune comunità stanno utilizzando i fondi federali per acquistare motel e convertirli in alloggi accessibili.

Questi investimenti mirano a fornire assistenza all’affitto, buoni per alloggi di emergenza e fondi diretti alle città e alle contee per creare alloggi più convenienti. Ad esempio, la contea di Hennepin nel Minnesota sta utilizzando parte dei fondi federali per acquistare motel e trasformarli in alloggi accessibili.

Complessivamente, l’amministrazione Biden si impegna a ridurre il numero di senzatetto negli Stati Uniti attraverso l’iniziativa “ALL INside” che coinvolge agenzie federali, governi locali e comunità. L’obiettivo è migliorare l’assistenza, la prevenzione e le opportunità di alloggio per coloro che sono vulnerabili e non protetti.

Foto di Jon Tyson su Unsplash
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ARTICOLI CORRELATI