domenica, Giugno 16, 2024
HomeCostumeUn 2 giugno con delle assenze importanti

Un 2 giugno con delle assenze importanti

di Ripley Free (Anna Di Vito)

Solidarietà e inclusione nel giorno della Repubblica, il 2 giugno quando il popolo italiano a maggioranza scelse per essa.
Ma queste immagini ci raccontano di solidarietà e inclusione o di silenzio istituzionale sulle responsabilità della stessa, ascrivibile, certamente, non a questo esecutivo, ma quest’ ultimo cosa aspetta a farle emergere?
Gli stacanovisti anti-sistema esattamente dove sono? A recitare a pappagallo la Bibbia del dissenso che contempla pochi e semplici precetti, anche piuttosto confusi e contraddittori?
E i partigiani dell’ inclusione perché non li vediamo affianco a chi ha bisogno di giustizia e sostegno e che invece li trova solo facendosi strada stremati e in solitudine nel magma delle ingiustizie e delle tacite fasulle inconscienze, come novelli Pertini del 21nesimo secolo, uno per tutti, utili ma non.indispensabili, tipo Carlo Calcagni? (Ufficiale elicotterista dell’esercito Italiano e paracadutista della Folgore, durante una missione di pace in Bosnia Erzegovina nel 1996, dove era stato assegnato al soccorso medico-sanitario di civili e militari, ha subito una gravissima intossicazione da metalli pesanti, in seguito alla quale si è ammalato in maniera irreversibile, fino al punto di modificare anche il patrimonio genetico, con conseguenze devastanti e invalidità permanente, ndr)

Peraltro ieri ai Fori Imperiali tra le varie passeggiate passerelle tra photoshop e selfieshowmanwoman, abbiamo notato quanta attenzione c’ è stata per invalidati psicologici da shock da attentati terroristici, con Status di vittima di essi, perché si è perso il sonno, anche con l’ 1% di invalidità riportata, ma a certi invalidati permanenti, vittime del dovere, dovere fatto e danno subito senza sapere ancora perché non si fece in modo di evitare il peggio, viene pure revocato il richiamo in servizio nel Ruolo d’ Onore!
Come è accaduto tra i tanti anche a Calcagni.
Attendiamo con buonafede e fiducia le risposte, che tardano ad arrivare come in una sceneggiatura thriller surreale, naturalmente da chi ha capito qualcosa di più della Luna e non del dito. Soprattutto non quello Medio.
Ne parleremo il 28 giugno in Campidoglio alle 16.45 e il 4 luglio alla Mondadori di Nocera alle 19.

https://fb.watch/st2vmWLL-5/

FreeRipleyStaff SentinelleAntiTrashdiRipleyFree

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ARTICOLI CORRELATI